Leggi / inserisci messaggi

Nome
Titolo
Email (facoltativo)
Inserisci codice di controllo (un asterisco)
Messaggio

Ci sono 218 messaggi

Il rispetto del dolore
Autore: Il silenzio non è assenza
Data: 8/4/2008 ore 16:42

Solo chi non ha mai provato dolore non può capirvi, non volevamo affatto essere polemici, ma riuscire a farvi sfogare un pò e sentire la vostra opinione sulla situazione. Siamo d'accordissimo sulle omissioni fatte e di ciò ci siamo molto amareggiati, ma non abbiamo mai nemmeno immaginato di non rispettare il vostro grandissimo dolore che non potrà mai essere oggetto di giudizio.
Ci siamo sentiti offesi quando siamo stati associati a persone senza cuore che "vi hanno abbandonato al vostro dolore"...perchè non è affatto vero: noi abbiamo sempre pensato che il silenzio ("le parole restano sempre e solo parole") valeva più di tante parole inutili. Sarebbe ipocrita dirvi cose che, già noi, riteniamo banali, ma saremmo felici se un giorno ci chiedereste di ascoltarvi... per qualsiasi cosa.
L'importante è che Anna, anche se l'abbiamo conosciuta solo nel dolore della sua scomparsa, fa parte dei nostri giorni...sempre.
Sperando di non essere stati troppo invadenti vi abbracciamo sinceramente.
L'apparenza non è sostanza
Autore: Giovanni
Data: 7/4/2008 ore 21:13

Caro "1948/2008",
Le parole per quanto belle e sentite, restano sempre e solo delle parole, il dolore, la sofferenza, la tragedia, il ricordo, la mancanza, la gioia, la serenità, e tutti gli altri aggettivi che descrivono la perdita di una figlia, tanto desiderata e tanto amata, restano solo nostri. La vita ci ha insegnato, a nostre spese, che è fatta di sostanza, il dolore non si dissolve nelle faraoniche feste, il dolore è silenzioso, il dolore è personale, e quando ci sono persone che non capiscono, il dolore fa ancora più male. Volere bene ad una persona è anche capire e rispettare i sentimenti di chi è stato ferito così a fondo dalla vita. Io non pretendo che nessuno soffra quanto stiamo soffrendo noi. Io sono una persona molto democratica e rispetto tutte le scelte, buone o sbagliate che siano. Ma resta l'amarezza nell'animo di non aver pensato nemmeno per un'attimo a quella dolce creatura. Le persone che ci hanno voluto e che ci vorranno sempre bene hanno omesso di nominarla anche nella liturgia, forse si sono già dimenticate del suo passaggio terreno?
Ognuno è padrone delle sue azioni, l'importante è essere convinto di ciò che si fa.
Da democratico rispetto gli altri, ma "pretendo" che gli altri rispettino il mio dolore, visto che non hanno cercato di condividerlo.
Giovanni
Egoismo
Autore: Nunzia
Data: 7/4/2008 ore 20:31

Per:il silenzio non è assenza.
La data che hai riportato è emblematica di una realtà che ci ha molto feriti e di persone e contesti vicinissimi che avrebbero dovuto avere un pò di pietà o forse dovremmo chiamarlo rispetto del nostro dolore, ma purtroppo abbiamo avuto conferma che ciò che conta di più sono i legami di sangue e che quell'affetto così tanto decantato è finito con la morte:l'egoismo umano non ha mai fine.
1948/2008
Autore: Il silenzio non è assenza
Data: 7/4/2008 ore 19:6

Carissimi Giovanni e Nunzia, è vero il dolore e soprattutto il "vostro dolore" ha un inizio e non avrà mai una fine! L'importante è riuscire a conviverci con serenità e, quando si può, cercare di condividerlo con coloro che vi hanno voluto e vi vorranno sempre bene...basta volerlo... Un abbraccio
prova
Autore: prova
Data: 6/4/2008 ore 21:16

prova
auguri a patrizia
Autore: pincone
Data: 5/4/2008 ore 15:33

oggi patrizia di Rozzano compie 33 anni. Auguri, sei sempre bellissima oggi piu' di ieri.
Tanta tristezza
Autore: Un sussurro di vento
Data: 28/3/2008 ore 21:39

Cara Nunzia, stasera leggendo il tuo messaggio "la forza di un'amicizia" hai intristito enormemente il mio cuore... Vorrei aiutarti, ma non trovo le parole adatte... Come posso fare?
Un bacio
la forza di un'amicizia
Autore: nunzia
Data: 28/3/2008 ore 17:26

Per syssy.
La mamma della tua Giada deve essre fiera di averti vicina,l'hai incoraggiata,aiutata,consolata,ma non per tutti è così.E' triste ma vero! Non a tutti è stata concessa vivere un'amicizia vera, forte, intoccabile come la tua.Mi guardo dentro spesso ,ritorno ainostri momenti belli,felici ma poi tutto finisce là con un retrogusto amaro di cose perdute.Forse sono un pò limitata eppure come te investo tutte le mie forze per sentirla ancora con me ed ancora non sono in grado di leggere i segnali di cui tu mi parli e che potrebbero restituirmi un minimo di serenità.Farei di tutto per poterla rendere ancora felice ....anche lassù!
Ricordi....................x un sussurro di vento.
Autore: syssy
Data: 28/3/2008 ore 14:53

grazie,avrei voluto che l' amarezza dei giorni fosse stata dolce al posto delle mie parole ma delle volte basta un attimo per dipingere la nostra personalità con colori nuovi, gli stessi che le persone che abbiamo avuto accanto, anche se per poco tempo, ci hanno fatto vedere prendendoci per mano.Non esiste un quadro che rappresenti la nostra vita in bianco e nero, soprattutto se siamo protette dalle ali bianche (essenza di tutti i colori) di un angelo.Facciamo della nostra vita un capolavoro dedicandolo a chi ci ha insegnato ad esistere fino in fondo.
non ha importanza
Autore: Un sussurro di vento
Data: 28/3/2008 ore 9:58

Dolcissime parole quelle di Syssy, non è vero Nunzia?
Un bacio e a presto


[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22]



Se vuoi inviare
ricordi, suggerimenti, foto,
invia una e-mail a:
anna@annamalvone.it