Leggi / inserisci messaggi

Nome
Titolo
Email (facoltativo)
Inserisci codice di controllo (un asterisco)
Messaggio

Ci sono 218 messaggi

Complimenti
Autore: Fabio
Data: 21/2/2008 ore 17:44

Vorrei fare i complimenti ad Anna per le sue bellissime poesie. Che Dio ti benedica.

www.cristorisorto.com
Una piccola frase di Madre Teresa di Calcutta
Autore: Un sussurro di vento
Data: 21/2/2008 ore 11:57

SIAMO SOLO SASSOLINI BUTTATI NEL MARE CHE FANNO INCRESPARE L'ACQUA.

Ciao Anna, oggi sono allegra e triste allo stesso tempo, e ho pensato a te...
Ringraziamento e riflessioni
Autore: Un sussurro di vento
Data: 8/2/2008 ore 18:31

Caro Giovanni,
grazie per le tue dolcissime parole di gratitudine nei miei confronti. Spero che nel trascrivere inconsapevolmente questa poesia tanto amata da Anna non abbia fatto sanguinare la grande ferita che tu e Nunzia portate nel cuore e che so non si chiuderà mai. Lo sai, sono una delle tante mamme che al mattino affollano il corridoio della scuola...Ho due allegri bimbetti che riempono le mie giornate e quindi posso immaginare cosa provate voi nel sentire la mancanza di vostra figlia. Anch'io, anche se in modo diverso da voi, stavo perdendo mia figlia per ben tre volte e oggi, a distanza di qualche anno dalla sua nascita, in silenzio la guardo e mi chiedo: "Come sarebbe stata la mia vita senza di lei?" La vita...Questa poesia l'ho letta navigando su Internet e subito ho pensato di "inviarla" ad Anna, credendo che tutto ciò che vi è scritto sia in sintonia con i suoi sentimenti. Chi più di lei avrebbe voluto "vivere la vita" nella sua pienezza? Io ho sempre creduto, però, che una Forza Superiore decida la nostra sorte e che abbia voluto togliere Anna da questa terra perchè era troppo buona, troppo saggia, troppo giusta, non adatta a questo mondo, portandola via con sè. Ma lei c'è, è sempre accanto a voi genitori, anche se voi non la vedete, pronta a guidarvi silenziosamente nel vostro cammino di ogni giorno. Ti confido due cose: la prima è il rammarico di non averla conosciuta. Senz'altro avrebbe insegnato tanto a me che ho venticinque anni più di lei! La seconda: leggo quasi ogni giorno questo blog: attraverso le vostre parole trovo molta pace interiore. Mi auguro che ti faccia piacere se ogni tanto scrivo qualche altra poesia. Sarà un "mio" modo per comunicare con lei.
Con affetto
Una poesia amata da Anna
Autore: Giovanni
Data: 8/2/2008 ore 8:44

Caro "un sussurro di vento"
questa bella poesia di Madre Teresa che hai citato, Anna l'aveva attaccata nella sua stanzetta, ed è ancora lì dove l'ha lasciata lei, come un monito, per tutti noi, un incitamento ad andare avanti, ad amare la vita, qualunque cosa essa ci riserva, a superare gli ostacoli ed affrontare le più minacciose burrasche. Anna quando l'ha messa li certo non immaginava quello che da li a poco le sarebbe accaduto, ma lei ha onorato fino alla fine le parole di Madre Teresa, Anna è riuscita a concretizzare ogni verso di questa poesia, donandoci il suo esempio per guardare avanti e non temere. Comunque, anche se bella, anche se profonda e veritiera, una poesia è fatta sempre di parole, una poesia comunque non è di carne ed ossa, una poesia non la puoi abbracciare.
Vedi io, dopo tanto tempo ancora non riesco "materializzare" nessun verso, eppure l'ho riletta tante volte, e tante volte ho immaginato lei che la leggeva e che poi cercava di spiegarmela.
Grazie per aver colto in pieno i sentimenti di Anna, che attraverso te è riuscita a trasmettermi ancora un'emozione.
Una poesia di Madre Teresa di Calcutta
Autore: Un sussurro di vento
Data: 7/2/2008 ore 23:47

Vivi la vita
La vita è un'opportunità, coglila.
La vita è bellezza, ammirala.
La vita è beatitudine, assaporala.
La vita è un sogno, fanne una realtà.
La vita è una sfida, affrontala.
La vita è un dovere, compilo.
La vita è un gioco, giocalo.
La vita è preziosa, abbine cura.
La vita è una ricchezza, conservala.
La vita è amore, godine.
La vita è un mistero, scoprilo.
La vita è promessa, adempila.
La vita è tristezza, superala.
La vita è un inno,cantalo.
La vita è una lotta, accettala.
La vita è un'avventura, rischiala.
La vita è felicità, meritala.
La vita è la vita, difendila.

ki c'è sempre anke se nn si fa sentire...
Autore: ricordi....
Data: 13/1/2008 ore 13:16

Quando tutte le parole sai che non ti servon più
quando sudi il tuo coraggio per non startene laggiù
quando tiri in mezzo Dio o il destino o chissà che
che nessuno se lo spiega perché sia successo a te
quando tira un pò di vento che ci si rialza un pò
e la vita è un pò più forte del tuo dirle "grazie no"
quando sembra tutto fermo la tua ruota girerà.

Sopra il giorno di dolore che uno ha.
Tu tu tu tu tu tu...

Quando indietro non si torna quando l'hai capito che
che la vita non è giusta come la vorresti te
quando farsi una ragione vora dire vivere
te l'han detto tutti quanti che per loro è facile
quando batte un pò di sole dove ci contavi un pò
e la vita è un pò più forte del tuo dirle "ancora no"
quando la ferita brucia la tua pelle si farà.

Sopra il giorno di dolore che uno ha.
Tu tu tu tu tu tu tu tu tu...

Quando il cuore senza un pezzo il suo ritmo prenderà
quando l'aria che fa il giro i tuoi polmoni beccherà
quando questa merda intorno sempre merda resterà
riconoscerai l'odore perché questa è la realtà
quando la tua sveglia suona e tu ti chiederai che or'è
che la vita è sempre forte molto più che facile
quando sposti appena il piede lì il tuo tempo crescerà

Soprail giorno di dolore che uno ha
Tu tu tu tu tu tu tu tu tu...
Un canto irlandese
Autore: Un sussurro di vento
Data: 7/1/2008 ore 17:12

Trova il tempo

Trova il tempo di lavorare,
è il prezzo del successo.
Trova il tempo di riflettere,
è la fonte della forza.
Trova il tempo di giocare,
è il segreto della giovinezza.
Trova il tempo di leggere, è la base del sapere.
Trova il tempo d'esser gentile,
è la strada della felicità.
Trova il tempo di sognare,
è il sentiero che porta alle stelle.
Trova il tempo d'amare,
è la vera gioia di vivere.
Trova il tempo d'esser contento,
è la musica dell'anima.

Buon anno, Anna, alla prossima.
perchè?
Autore: Nunzia
Data: 4/1/2008 ore 12:6

Aspettavo che le luci di queste feste si spegnessero ,ma all'improvviso per me e per molti altri le luci si sono spente tragicamente soprattutto per voi ragazzi della sezione E,avete dovuto affrontare ancora un grande dolore troppo pesante per le vostre spalle.Antonino è ora in compagnia di tutti quei ragazzi che in questi ultimi anni lo hanno purtroppo preceduto.Ancora due giovani stelle brillano nel cielo e ancora due genitori piangono sconsolati, nulla potrà mai restituire loro il figlio e la serenità ,ma voi ragazzi che con noi siete stati sempre presenti e cari non vi scoraggiate e siate vicini anche ai genitori ed ai fratelli di Antonino ,so che non è cosa di poco conto ,ma so anche che la vostra presenza e il vostro affetto è come uno scoglio a cui aggrapparsi durante una mareggiata.Siate sicuri che da lassù Antonino ed Anna veglieranno su di voi e sulla vostra felicità,gioiranno quando gioirete ,piangeranno quando piangerete ma vi saranno sempre vicini.


[1] [2] [3] [4] [5] [6] [7] [8] [9] [10] [11] [12] [13] [14] [15] [16] [17] [18] [19] [20] [21] [22]



Se vuoi inviare
ricordi, suggerimenti, foto,
invia una e-mail a:
anna@annamalvone.it